IN CUCINA – DICEMBRE 2016

0

Adotta una famiglia bisognosa e offri la cena di Natale!

Il menu della Vigilia di Natale a casa mia…
Antipasto: insalata russa
Primo: rigatoni al forno
Secondo: polpettine di melanzane con patatine al forno e fagiolini con olio di oliva e semi di sesamo.
Dessert: panettone, pan d’oro, frutta secca, noci, torrone e tart di lamponi
INSALATA RUSSA
(ricetta di giallo zafferano)

UOVA 2
CAROTE 200 g
CETRIOLI sott’aceto 50 gr
PISELLI 300 gr
SALE q.b.
PEPE q.b.
OLIO DI OLIVA extravergine q.b.
ACETO q.b.
PATATE 500 g
PATATE 300 g

Lavate le patate e le carote, sbucciatele e tagliatele a dadini grandi non più di un pisello.

Mettete intanto a lessare separatamente le carote, le patate e i piselli (potete cuocerli anche a vapore) in acqua bollente e salata , stando attenti alla cottura, che deve lasciare le verdure croccanti, e non sfatte (ci vorranno circa dai 7 ai 10 minuti per le patate, e dai 5 ai 7 minuti per le carote, a seconda poi del taglio).

A cottura ultimata, scolate le verdure e lasciatele raffreddare preferibilmente dentro ad un colino in modo che perdano tutta l’acqua di cottura e risultino asciutte. Nel frattempo rassodate le due uova, poi intiepiditele sotto  l’acqua fredda  corrente, sbucciatele e lasciatele raffreddare.  Tagliate i cetriolini sott’aceto a dadini molto piccoli.
Quando le verdure saranno tiepide, mettetele dentro ad una ciotola unite i cetriolini, quindi condite con olio (poco), aceto (1-2 cucchiaini),
sale e pepe. Successivamente quando si saranno raffreddate, unite la maionese ed eventualmente, aggiustate di sale.
A questo punto, potete scegliere se unire le uova sode tagliate a cubetti all’interno dell’insalata russa oppure, come abbiamo fatto noi, utilizzarle per decorare la pietanza. Ponete l’insalata russa in frigorifero per almeno un’ora ad insaporirsi e raffreddare.

Se volete presentare l’insalata russa in modo elegante, potete versarla in un qualsiasi stampo  foderato con dell’alluminio e metterla in frigorifero per almeno un’ora.
Trascorso il tempo indicato, potrete capovolgere lo stampo su di un piatto da portata, togliere l’alluminio e  decorare l’insalata russa con le fettine di uova sode,  cetriolini sott’aceto e con dell’altra maionese e ingredienti come, acciughe, capperi, olive, ecc…
RIGATONI AL FORNO
Ingredienti (per due persone):

pasta corta (rigatoni), 250gr
passata di pomodoro, un bicchiere
besciamella, un bicchiere
parmigiano grattugiato, tre cucchiai
mozzarella a dadini , tre cucchiai
sale, pepe, olio
Tempo di preparazione: 45 minuti

Preparazione:
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla pasta: mettetela a cuocere all’interno di un pentolino con abbondante acqua salata, quindi mantenetela in cottura finché non si sarà lessata a dovere. Una volta al dente, toglietela dal fuoco e scolatela.
Preparate la salsa di pomodoro e la besciamella. Una volta pronte mettetele da una parte al caldo.
Quando la pasta sarà pronta, disponetela in una pirofila per il forno, dividendola su diversi strati che saranno alternati tra loro da una distesa leggera di passata di pomodoro, besciamella e mozzarella. Ultimate il tutto con una spolverata generosa di parmigiano grattugiato e infornate a 200 gradi per 20 minuti, finché non si sarà formata la crosta dorata in superficie. Servite ancora bollente.
POLPETTINE DI MELANZANE
Per 4

2 melanzane
1 o 2 uova in base alla grandezza delle melanzane
2 fette di pane casareccio bagnato e strizzato
2 o 3 cucchiai di pan grattato
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
prezzemolo tritato
basilico tritato
noce moscata fresca
sale e pepe
olio di oliva
pan grattato o panko
 
(panko e` il pan grattato giapponese che risulta piu` croccante e piu` asciutto)
 
Lavate, sbucciate e tagliate le melanzane a tocchetti, cospargetele con un filo d’olio e mettetele al forno a 180/200 fino a cotuura completa, circa 30 minuti. Schiacciate le melanzane con una forchetta o mettetele in un food processor e aggiungere tutti gli ingredienti.  Le uova, il pan bagnato, il pan grattato, il parmigiano, prezzemolo, basilico, sale, pepe e una spolverata di noce moscata per insaporire. Amalgamate bene gli ingredienti  fino ad ottenere un impasto  omogeneo, morbido e compatto e formate tante polpettine,  passatele nel pan grattato e fatele cuocere in padella con un po` d’olio facendole d’orare bene.

img_1764

Share.

Leave A Reply